sabato 28 dicembre 2013

La recensione in anteprima di VOLEVO SOLO AVERTI ACCANTO, il sorprendente esordio di Ronald H. Balson

Titolo: Volevo solo averti accanto
Autore:
Ronald H. Balson
Editore: Garzanti
Pagine: 424
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


La sera della prima al grande teatro dell'Opera di Chicago l'attenzione è puntata su Elliot Rosenzweig, il più ricco e importante mecenate della città. Tra gli ospiti c'è anche Ben Salomon, ebreo scampato all'Olocausto, che non ha dubbi quando, puntandogli una pistola alla testa, lo accusa di essere Otto Piatek, il Macellaio di Zamość, un criminale nazista. Tuttavia il suo tentativo fallisce miseramente e viene prima arrestato e poi rilasciato per la clemenza di Elliot.

Zamość (Polonia)

Liam Taggart, un detective privato, crede invece alle parole di Ben e invita la sua amica Catherine Lockhart, avvocato con un passato turbolento, ad ascoltare la sua storia. La donna, dapprima restia ad accettare il caso, si lascia coinvolgere dal racconto dell'uomo, che piano piano finiscer per sconvolgere la sua vita privata e professionale. E mentre Catherine si prepara ad affrontare una causa quasi impossible, Elliot Rosenzweig incarica un investigatore privato di trovare il vero Otto Piatek. Riuscirà Catherine a provare le parole di Ben? E soprattutto Elliot Rosenzweig, il più importante benefattore della città, può essere davvero il macellaio di Zamość?

Garzanti per la prima pubblicazione del 2014, in vista della Giornata della Memoria del 27 gennaio, decide di puntare sullo straordinario esordio letterario di Ronald H. Balson. Once We Were Brothers (titolo originale), traducibile come Una volta eravamo fratelli, si rivela un romanzo unico, appassionante ed emozionante. L'autore tesse una trama credibile che si articola su due piani temporali diversi: il presente a Chicago e i dolorosi ricordi di Ben nella fredda Polonia dal 1933 alla fine del secondo conflitto mondiale; la storia di un tradimento e di una famiglia distrutta dalla follia nazista, ma anche il racconto di una straordinaria storia d'amore capace di sopraffare qualsiasi ostacolo. Due storie che l'autore riesce a gestire nel migliore dei modi, dosando la suspense e mantenendo alta la tensione narrativa.

Un romanzo che ti prende dalle prime pagine e ti trascina in un dramma storico impossibile da dimenticare, in cui scopriamo, attraverso le vicende dei protagonisti, le mille sfaccettature dell'animo umano; amore e odio, fede e disperazione, onestà e tradimento, solidarietà ed egoismo, etica e immoralità. Un libro che si legge velocemente, anche grazie alla buona traduzione di Lucia Ferrantini, ma è destinato a rimanere a lungo nel cuore e nella memoria dei lettori. Consigliato a tutti per emozionarsi, riflettere e non dimenticare, in attesa di poter vedere l'adattamento cinematografico!

L'AUTORE
Ronald Balson, avvocato, ha pubblicato in proprio Volevo solo averti accanto arrivando a venderne 100.000 copie. È ora edito e tradotto dai maggiori editori in tutto il mondo. 

 PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO