martedì 21 gennaio 2014

Recensione: THE WOLF OF WALL STREET (2013). Nelle sale dal 23 gennaio

The Wolf of Wall Street, tratto dall'omonima autobiografia, racconta la storia di Jordan Belfort (Leonardo Di Caprio), un giovane e ambizioso broker di Wall Street che travolto dal crack del 1987, anche noto come "lunedì nero", riuscì lo stesso a trovare la strada per il successo, truffando migliaia di persone. Un film che indaga il lato oscuro di Wall Street, e non solo quello economico-finanziario (fondato sul nulla, o meglio sulla cartastraccia); escort, fiumi di alcol, droghe, nani volanti, sesso e feste da paura, costituiscono la struttura portante della storia, in cui il grottesco diventa realtà. Un viaggio nel caleidoscopico mondo della finanza americana, costituita da uomini guidati dall'ambizione e dalla cupidigia, e pronti a tutto per ottenere il successo. Ma anche un'amara riflessione sulla deriva del sogno americano, che pone le "vittime" delle truffa quasi sullo stesso piano dei truffatori, nella volontà di "sbarcare il lunario" senza grandi sforzi.

Martin Scorsese, dunque, con The Wolf of Wall Street non si limita a raccontare la storia vera di Jordan Belfort, ma si cimenta con successo nell'analisi sociologica della realtà americana. E nonostante un minutaggio decisamente eccessivo, le immagini fluiscono in modo piacevole e trascinano lo spettatore in un vortice di vizio e depravazione che caratterizza, e alimenta, il circo esistenziale degli esuberanti protagonisti. Al contrario i dialoghi importanti sono pochi ma incisivi, fra tutti il confronto tra Belfort e l'agente dell'FBI, in cui è racchiusa l'essenza stessa del racconto.

The Wolf of Wall Street rappresenta anche l'ennesima straordinaria prova attoriale di Leonardo Di Caprio, premiato con il Golden Globe come migliore attore protagonista e candidato all'Oscar (che sia finalmente arrivato il suo turno?!), spalleggiato da un Jonah Hill in grande forma (non tanto quella fisica!). Un film che non delude! Da vedere, come quasi tutti quelli di Martin Scorsese a dire il vero, per divertirsi e riflettere.

USCITA CINEMA:
GENERE: Drammatico
REGIA: Martin Scorsese
SCENEGGIATURA: Terence Winter
ATTORI: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner, Jon Bernthal, Jon Favreau, Jean Dujardin, Joanna Lumley, Christine Ebersole
FOTOGRAFIA: Rodrigo Prieto
MONTAGGIO: Thelma Schoonmaker
MUSICHE: Howard Shore
PRODUZIONE: Appian Way, EMJAG Productions, Red Granite Pictures, Sikelia Productions
DISTRIBUZIONE: 01 Distribution
PAESE: USA 2013
DURATA: 179 Min
FORMATO: Colore


PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO