mercoledì 29 gennaio 2014

Scontro frontale (Tom Clancy); Anime legate e altre novità Rizzoli in libreria dal 29 gennaio

Titolo: Scontro frontale
Autore: Tom Clancy, Mark Greaney
Editore: Rizzoli
Pagine: 674
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 19,90 €


Cinque ex agenti dei servizi di Gheddafi devono essere eliminati per facilitare la transizione democratica nel Paese e, soprattutto, per evitare che rivelino informazioni riservate sul conto del dittatore defunto che potrebbero imbarazzare le democrazie occidentali. Jack Ryan jr, figlio del Presidente degli Stati Uniti Jack Ryan, ha già concluso la missione quando scopre di essere stato filmato. Chi lo sta facendo pedinare? Chi vuole ricattarlo? Intanto, il clima politico fra Stati Uniti e Cina – alle prese, quest’ultima, con le avvisaglie della prima crisi economica della sua storia recente – si fa di ora in ora più delicato.
Infatti c’è chi, sfruttando come pretesto i problemi di confine nel Mar della Cina, trama per scatenare una escalation che possa ridare vigore alla fiaccata potenza orientale. Nell’ultima opera del grande autore recentemente scomparso, l’attualità si intreccia con la fantasia per evocare lo spettro di un futuro fin troppo probabile.

TOM CLANCY (1947-2013) è diventato celebre grazie al bestseller mondiale La grande fuga dell’Ottobre Rosso. Tra i suoi maggiori successi, tutti pubblicati da Rizzoli e ora disponibili in BUR, ricordiamo Rainbow Six, La mossa del Drago, Nome in codice: Red Rabbit, I denti della tigre, Vivo o morto e le serie Giochi di potere, Splinter Cell, Op-Center, Net Force. MARK GREANEY è l’autore della serie di culto negli Stati Uniti The Gray Men. Con Tom Clancy ha scritto Il giorno del falco (Rizzoli 2012). Vive a Memphis, in Tennessee.
 
Titolo: I diavoli
Autore: Guido Maria Brera
Editore: Rizzoli
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 17,00 €


Londra. Massimo, quarantenne romano, è un genio della matematica che lavora per una importante banca d’affari. Il suo capo, un glaciale trader americano di cinquant’anni, è stato richiamato alla casa madre di New York e ha lasciato a Massimo un incarico con emolumenti da cinquanta milioni di dollari all’anno e un potere indescrivibile. È una consacrazione, uno di quei momenti in cui tutto sembra girare per il verso giusto e si ha l’impressione che si possa soltanto salire. Ma la caduta è iniziata da tempo, Massimo è divorato da un tarlo.
Qualcosa non va non soltanto nel lavoro, ma anche nella vita privata: sua moglie Michela non è più la studentessa di letteratura francese che ha conosciuto quindici anni prima e ha ceduto alle convenzioni di una vita da ricchi; sua figlia India è un’adolescente snob che si rifiuta di comunicare con lui, ma è ben felice di spendere i soldi di papà. L’unico dialogo possibile è quello con l’altro figlio, Roberto, un bambino di dieci anni affetto da una particolare fobia che finirà per rivelare a entrambi una crudele verità sul loro mondo. 

GUIDO MARIA BRERA ha 42 anni, vive tra Roma, Milano, Londra e una località sulle Alpi. È cofondatore del Gruppo Kairos, prima società di gestione patrimoniale in Italia.

Titolo: Via dei ladri
Autore: Mathias Enard
Editore: Rizzoli
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 17,00 €


Lakhdar è un giovane marocchino di vent’anni, è stato ripudiato dalla famiglia e cacciato di casa. Ha imparato un po’ di spagnolo a scuola e il francese sui gialli della Série Noire che gli passa un libraio. È ossessionato dal sesso, legge i poeti arabi con una turista spagnola, fa l’amanuense digitale copiando le memorie di Casanova e i nomi dei caduti francesi della prima guerra mondiale, resiste ai tentativi di uno sceicco fondamentalista che vorrebbe reclutarlo per la sua personale jihad, e quando finalmente riesce a fuggire a Barcellona si trova catapultato tra la vita da clandestino e le rivolte degli indignados. Nella sua avventura tra un Mediterraneo in fiamme e un’Europa in crisi, Énard racconta le speranze e i fallimenti di una generazione che vuole prendere finalmente in mano la propria storia. 

MATHIAS ÉNARD è nato nel 1972. Ha vissuto a Beirut, Damasco, Tunisi, Venezia e Roma prima di trasferirsi a Barcellona. Rizzoli ha pubblicato nel 2011 il suo Zona, acclamato bestseller internazionale, e nel 2013 Parlami di battaglie, di re e di elefanti, Prix Goncourt des Lycéens 2010.


Titolo: Un delitto molto milanese
Autore: Antonio Steffenoni
Editore: Rizzoli
Pagine: 432
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 15,00 €


Marcello Luccioli, direttore di una grossa agenzia pubblicitaria, viene trovato morto nel suo ufficio. Il commissario Campos, figura solitaria che nasconde un passato misterioso, “malinconico e avido lettore”, viene incaricato del caso, insieme al suo vice, il fedele, sagace ai limiti dell’assurdo, imprescindibile Pazzi. Le indagini s’indirizzano subito verso due moventi: sesso e soldi. Luccioli, divorziato e conosciuto per essere un bon vivant, nell’ultimo periodo aveva una relazione con Marella Sastri, donna disinibita e sicura di sé, nonché direttore generale dell’agenzia. Le ricerche del commissario lo portano a scoprire anche un giro per creare e riciclare soldi in nero che lega l’agenzia di Luccioli con diverse società, alcune delle quali gestite dal suocero. Il cerchio dei sospettati si stringe e Campos dovrà districarsi tra complicati legami sentimentali da mettere in relazione con i movimenti di denaro. Per scoprire la verità in un mondo chiuso e asfissiante come quello della pubblicità, in cui la verità, in fondo, non esiste.

ANTONIO STEFFENONI vive a Milano, dove lavora da molti anni nel campo della comunicazione. Ha scritto numerosi romanzi, tra cui Vietato giocare con la palla (2008) e Meglio andare lontano (2010).

Titolo: Anime legate
Autore: Richelle Mead
Editore: Rizzoli
Pagine: 400
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


Dopo un lungo e straziante viaggio nel luogo di nascita di Dimitri in Siberia, Rose Hathaway è finalmente tornata dalla sua migliore amica, Lissa. Il diploma è vicino, e le ragazze non vedono l’ora che inizi la loro vita reale al di là dei cancelli in ferro dell’Accademia. Rose soffre ancora per Dimitri: sa che lui è là fuori, da qualche parte. Non è riuscita a ucciderlo quando ne ha avuto l’occasione e le sue peggiori paure stanno per diventare realtà. Dimitri ha assaggiato il suo sangue, e ora le sta dando la caccia. E questa volta non si darà pace fino a quando non saranno uniti per sempre. 

RICHELLE MEAD vive a Seattle. È laureata in discipline umanistiche e religioni comparate. Rizzoli ha pubblicato i primi quattro volumi della fortunata serie avviata con L’accademia dei vampiri che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo. Gli altri volumi della serie sono: Morsi di ghiaccio (2010), Il bacio dell’ombra (2011) e Promessa di sangue (2011).

Titolo: La felicità sta in un altro posto
Autore: Sara Loffredi
Editore: Rizzoli
Pagine: 306
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,00 €


1908. Il terremoto rade al suolo Reggio Calabria e per Caterina, cresciuta in un convento, tutto cambia per sempre. Ospitata da prostituta a Napoli, comincia il suo percorso negli inferi della città. Farà il mestiere in uno squallido bordello, avrà molti amanti e sarà chiamata Mimì. Ma lei sa che la vita le ha promesso altro, che non deve abbandonare i propri desideri. E così, lottando contro un destino che pareva segnato, grazie alla sua determinazione, convince la padrona della casa d’appuntamenti più elegante della città a prenderla con sé. È lì che incontrerà l’enigmatica Mariasole, la donna capace di mutare ancora una volta il suo futuro. Con una scrittura sinuosa e tagliente, Sara Loffredi ha dato vita a una storia impetuosa di desideri e corpi, raccontandoci come è possibile spingere i propri confini più in là, per sopravvivere a se stessi. 

SARA LOFFREDI è nata nel 1978 a Milano, dove lavora. Questo è il suo primo romanzo. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO