martedì 18 febbraio 2014

Una donna ideale; Un eroe in fuga e altre novità Newton Compton in libreria dal 20 febbraio

Titolo: Una donna ideale
Autore:
Emmanuelle Urien
Editore: Newton Compton
Pagine: 224
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Sposata con l’uomo perfetto, madre impeccabile di tre figli, Pauline è convinta che la sua vita sia quanto di meglio si possa realizzare. Ma il marito evidentemente non sembra pensarla allo stesso modo. E così, quando scopre che lui la tradisce con la sua migliore amica, Pauline si sente al tempo stesso vuota e ferita, spenta e furiosa, ma si rende conto che non servirebbe a nulla buttarsi dalla finestra del primo piano… E non può neanche sfogare tutto il suo rancore contro la donna che le ha rubato il marito, visto che ha avuto il cattivo gusto di morire! Divisa tra dolore, voglia di vendicarsi e desiderio di una nuova vita, si ritrova a cercare l’amore online.
Consigliata dalla amata-odiata madre, una severissima psichiatra, decide di agire e affrontare la causa del suo problema, cercando di “eliminare” il marito dal cuore e dalla mente. Pian piano riesce a ricomporre il mosaico della sua vita, trova un lavoro e dei nuovi amici fin quando, un giorno, il marito scompare…

Emmanuelle Urien è nata negli anni Settanta ad Anjou e ha studiato Lingue, Lettere e Finanza internazionale prima di stabilirsi a Tolosa e iniziare a scrivere. Traduttrice da tre lingue, ha esordito nella narrativa nel 2009 con Tu devrais voir quelqu’un (Gallimard, 2009). Musicista e cantante, sta portando a termine un album dal titolo Glossolalies, insieme ad altri progetti artistici. Per sapere di più su di lei: www.emmanuelle-urien.org

Titolo: Un eroe in fuga
Autore: Simon Pearson
Editore: Newton Compton
Pagine: 336 + 16 foto
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Maggio 1940. Roger Bushell, pilota della Royal Air Force, viene colpito mentre è in ricognizione con il suo Spitfire sopra i cieli di Boulogne, nella Francia occupata dai tedeschi. Fatto prigioniero, tenterà per tre volte di scappare dai suoi nemici. La prima volta, riuscirà ad arrivare a poche centinaia di metri dal confine svizzero. La seconda, giungerà fino a Praga, dove si unirà alla Resistenza ceca per otto mesi, prima di essere nuovamente catturato dai tedeschi. La terza è la famosissima evasione dal campo di prigionia dello Stalag Luft III, immortalata sul grande schermo nello splendido film di John Sturges, La grande fuga. Catturato dopo qualche giorno, Bushell verrà fucilato su esplicito ordine di Adolf Hitler il 29 marzo 1944. Ma, grazie alla sua straordinaria impresa, l’eroe della RAF impartirà una lezione memorabile alla Germania nazista, passando alla storia e conquistando un posto indelebile nell’immaginario collettivo mondiale. 

Simon Pearson, giornalista, inviato di guerra, è stato anche corrispondente da Hong Kong, Cina, Australia e Stati Uniti. Dal padre, membro della Royal Air Force durante la seconda guerra mondiale, ha mutuato il suo interesse per la storia militare. Attualmente è caporedattore dell’edizione serale del «Times». Vive nella zona sud di Londra con la moglie e collega Fiona e i loro tre figli.

 
 
Titolo: Il generale di Roma
Autore: Roberto Fabbri
Editore: Newton Compton
Pagine: 432
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,90 €


Vespasiano è lontano dalla capitale, a sedare le rivolte che insanguinano le province dell’Impero. Ma la tremenda carestia che sta affamando i cittadini romani e l’assurda gestione del potere di Tiberio lo costringono a tornare nell’Urbe, dove la situazione sta precipitando. E quando sul trono sale Caligola, il nuovo imperatore si rivela perfino peggiore del predecessore. La sua distorta personalità si manifesta, giorno dopo giorno, in un crescendo di sanguinaria pazzia, seminando il panico per le vie di Roma. La sua ultima follia è quella di voler costruire un ponte sul Golfo di Napoli e attraversarlo con la mitica corazza di Alessandro Magno indosso. E proprio a Vespasiano tocca raggiungere tra mille peripezie Alessandria d’Egitto per recuperare il prezioso cimelio: una missione pericolosa e violenta, che si conclude con un drammatico e inatteso tradimento… 

Roberto Fabbri è nato a Ginevra e vive tra Londra e Berlino. Per venticinque anni ha lavorato in produzioni televisive e cinematografiche. La sua passione per la storia, in particolare per quella dell’antica Roma, lo ha spinto a scrivere questa serie dedicata all’imperatore Vespasiano, di cui la Newton Compton ha pubblicato con grande successo i primi tre episodi, Il tribuno, Il giustiziere di Roma e Il generale di Roma. 
 
PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI 

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO