sabato 29 marzo 2014

Si lasciano tutti; Mouna: novità Sperling & Kupfer in libreria dal 1 aprile

Titolo: Si lasciano tutti
Autore: Simone Laudiero
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 14,90 €


Roberto è un trentenne con un imprecisato lavoro di segreteria e quella faccia lì: la faccia di chi si è appena lasciato con la ragazza. Eppure lui e Sandra sono ancora insieme. Va bene, non sarà un amore travolgente, ma può funzionare e Roberto è pronto al grande passo: trasferirsi da lei. Prima o poi però tutti si lasciano, e allora anche i nonni ottantenni di Sandra annunciano il divorzio. Peccato che la casa in cui Sandra e Roberto pensano di convivere appartenga alla nonna e che lei, tornata single, decida di sfrattare la nipote.
Tutti i progetti della coppia rischiano di andare in fumo da un momento all’altro, e Roberto non ha intenzione di stare a guardare. Una scanzonata – e comicissima – commedia sull’amore dedicata a chi quasi riesce a farne a meno (quasi!). Perché non è che Roberto si fidi tanto della teoria della coppia ultraterrena, per cui a un certo punto nella vita arriva la vera storia d’amore che ti ripaga di tutte le storie di merda. Ma chissà che la battaglia contro la famiglia di Sandra non lo aiuti a capire cosa vuole davvero.

SIMONE LAUDIERO è nato a Milano (ma per sbaglio) nel 1979. Napoletano di famiglia napoletana, ha studiato a Bologna e a Torino, lavora a Milano e vive a Roma (ed è scomodo come sembra). Dal 2006 fa l’autore comico, portano la sua firma Camera Café, Kubrick e altri programmi. Nel 2011 ha co-fondato La Buoncostume, un gruppo di autori televisivi e web. È stato definito il «Woody Allen napoletano».

Titolo: Mouna
Autore: Dan T. Sehlberg
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 448
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 17,90 €


Il matematico libanese Samir Mustaf ha creato un sofisticato virus informatico per attaccare il sistema finanziario mondiale. Lo ha chiamato Mouna, come la figlia uccisa da una bomba cinque anni prima. Eric Söderquist, ricercatore all’Università di Stoccolma, ha inventato Mind Surf, un programma rivoluzionario controllabile dalla mente che permette alle persone disabili di navigare in rete senza usare né mani né occhi. Hanna, la moglie di Eric, dopo aver testato Mind Surf, perde conoscenza, è in coma. Eric è convinto che a infettarla non sia stato un virus biologico, ma un virus informatico. L’unico modo per salvare Hanna è rintracciare il suo creatore e strappargli l’antivirus. Eric affiancato da una misteriosa compagna si lancia in una disperata caccia all’uomo. 

DAN T. SEHLBERG è nato a Stoccolma nel 1969, è un manager di successo. Si occupa di nuove tecnologie e nuovi media. Mouna è il suo romanzo d’esordio ed è la prima parte di un dittico. Alla Fiera di Francoforte del 2012 è stato venduto in 20 paesi. La casa produttrice americana New Regency (Milk, The Illusionist, Sideways) ha comperato i diritti cinematografici).

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO