domenica 30 novembre 2014

L'avventura (Jack London); L'italia in camicia nera: novità Leone in libreria dal 3 dicembre

Titolo: L'avventura
Autore: Jack London
Editore: Leone
Pagine: 160
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 9,00 €


David Sheldon, un inglese, è titolare della piantagione di Berande, che si trova sull’isola di Guadalcanal nelle Isole Salomone. Vive da solo nella sua tenuta, e regna su uno staff di centinaia di isolani tecnicamente sotto contratto, ma a tutti gli effetti trattati come schiavi. Sheldon li governa con pugno di ferro, li punisce con frusta e pistola. I nativi, a loro volta, tentano continuamente di derubare e uccidere il loro padrone bianco. In questo mondo triste e pericoloso compare Joan Lackland, una coraggiosa donna americana che è naufragata al largo della costa di Berande. Joan naviga per i mari del Sud in cerca di fortuna, con la speranza di vivere sempre nuove avventure.
Sheldon, un gentiluomo tradizionalista, non ha alcuna idea di come affrontare questa moderna donna emancipata, il cui arrivo a Berande trasforma la vita dell’uomo. 

Jack London (San Francisco, 1876 – Glenn Ellen, California, 1916) ebbe una vita movimentata e vaga- bonda. Come scrittore riuscì ben presto a diventare uno tra i più prolifici, famosi e meglio retribuiti del suo tempo. In tutta la sua carriera letteraria scrisse oltre 50 volumi. Dopo il successo del suo romanzo più famoso, Il richiamo della foresta, si dedicò interamente alla scrit- tura, trattando i temi sociali che preferiva; anche se poco noto sotto questo aspetto al grande pubblico, tra gli appassionati di fantascienza i suoi racconti di questo genere sono spesso citati come dei classici e precursori di genere. Nel 1910 comprò il Beauty Ranch, a Glen Ellen, Sonoma County, dove morì nel 1916 a soli 40 anni, probabilmente per un’overdose, della cui volontarietà o meno si è dibattuto a lungo. Tra le opere più note al grande pubblico: Il popolo degli abissi, Zanna Bianca, Martin Eden. Nella stessa collana, Leone Editore ha pubblicato anche Prima di Adamo (2011).

Titolo: 1943-1945: l'Italia in camicia nera. Storia e costume dall'Italia fascista alla Resistenza
Autore:
Patrizia Zangla
Editore: Leone
Pagine: 512
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 15,00 €


1943-1945: l’Italia in camicia nera è un affresco storico multiforme dell’Italia nel precipizio della Seconda guerra mondiale, la biografia della nostra nazione negli anni drammatici del fascismo e della Liberazione. L’accurata ricostruzione del triennio ’43-’45 procede attraverso l’analisi dei grandi eventi e di episodi periferici, significativi ma sconosciuti ai più. Una narrazione volta a ragionare su cosa sia stata la dittatura e cosa ancora rappresenti nella storia del nostro Paese, per recuperare l’identità storica e comprendere che la democrazia raggiunta è tuttora un bene da preservare.

Patrizia Zangla vive a Barcellona Pozzo di Gotto in provincia di Messina, dove insegna storia e filosofia presso il liceo classico della città. Specializzata in storia contemporanea, è autrice di articoli e saggi storici che analizzano gli aspetti dell’antisemitismo e dei totalitarismi, oltre che di articoli giornalistici di cultura, costume e società.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO