25 novembre 2014

Recensione: ALL'IMPROVVISO A NEW YORK di Melissa Hill

Titolo: All'improvviso a New York
Autore: Melissa Hill
Editore: Rizzoli
Pagine: 414
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,00 €


Darcy Archer
lavora in una piccola libreria indipendente di Manhattan e conduce un'esistenza ordinaria. A trentatré anni, Darcy vive da sola in un piccolo appartamento circondata dai libri, la sua unica passione, nonostante i frequenti tentativi della zia Katherine, la persona che si è presa cura di lei dopo la morte dei suoi genitori, di trovarle un fidanzato. Una mattina di dicembre però, a meno di una settimana dal Natale, Darcy investe con la sua bicicletta un uomo, Aidan Harris, che cadendo perde la memoria. Darcy, sconvolta e preoccupata per l'accaduto, decide di prendersi cura del suo cane, un adorabile husky di nome Bailey, e di aiutare Aidan a recuperare la memoria.

Così inizia a raccogliere indizi sulla vita dello sconosciuto, che sembra fatta di ricchezza, viaggi esotici, sport estremi e bellissime donne, e trova la stanza dei suoi sogni: una biblioteca privata colma di preziosissime prime edizioni. Eppure, nonostante questo, nessuna sembra conoscere Aidan e la sua idendità rimane avvolta dal mistero. Chi è davvero Aidan Harris? Darcy, sempre più attratta da quel misterioso individuo, farà di tutto per scoprire la verità...

All'improvviso a New York è una piacevole commedia romantica che regala continui colpi di scena. Tutta la storia ruota intorno al mistero dell'idendità di Aidan, destinato a rimanere tale fino all'epilogo. A capitoli alterni, l'autrice passa da una narrazione in terza persona, per descrivere la spasmodica ricerca della verità da parte della protagonista, alla prima, quando è Aidan a raccontare i convulsi giorni prima dell'incidente. La protagonista non è particolarmente originale, ma attira la simpatia del lettore, in particolare di chi, come il sottoscritto, condivide la stessa viscerale passione per i libri.

Tuttavia la vera protagonista del romanzo è la città: una New York natalizia, vibrante di luci e colori, in cui tutto può succedere. In tal senso, le descrizioni accurate dell'autrice aiutano il lettore a calarsi in quest'atmosfera magica e fanno sognare, a tal punto che è impossibile non aver voglia di prendere il primo volo per "raggiungere" Darcy nella Grande Mela.

Lo stile di scrittura è semplice, immediato, e il libro si legge velocemente. Per tutto questo, All'improvviso a New York è una lettura al femminile da consigliare a tutti coloro che amano le storie sentimentali a sfondo natalizio, capaci di far sognare e scaldare i cuori.

L'albero di Natale (il più piccolo che il venditore ambulante fosse riuscito a trovare) e gli addobbi fatti a mano di cui era coperto presero vita, mentre le lucine colorate illuminavano il salotto minuscolo, i mobili stipati e gli scaffali sovraccarichi non solo di libri, ma anche di ghirlande e fili d'argento. 

L'AUTRICE
MELISSA HILL, irlandese, vive a Dublino con il marito e la figlia. È l’autrice di numerosi bestseller internazionali, tra cui Un regalo da Tiffany (Newton Compton 2011) e, per Rizzoli, Il braccialetto della felicità (2012) e Un regalo per sempre (2013). www.melissahill.ie, www.facebook.com/melissahillbooks, Twitter@melissahillbks 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...