lunedì 23 marzo 2015

Le ore invisibili (David Mitchell); Io sono Alfa e altre novità Sperling & Kupfer in libreria dal 24 marzo

Titolo: Io sono Alfa
Autore: Patrick Fogli
Editore: Frassinelli
Pagine: 276
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 16,00 


Tutto comincia con un bosco silenzioso, quasi che gli animali fossero scomparsi. Ma è solo una prova, silenziosa, parziale, il prologo distante di quello che sta per arrivare. La prima bomba scoppia davanti a una scuola elementare, mentre i bambini entrano, mentre i genitori li salutano, li abbracciano, regalano le ultime raccomandazioni. La seconda bomba scoppia poco dopo, quando la polvere si è appena depositata fra i morti, quando arrivano le ambulanze e i soccorsi, quando il cortile è di nuovo pieno di gente. Dopo, quando si contano i corpi, qualcuno nota un segno sul muro.
Una lettera greca. Alfa. È solo l'inizio. Gli attentati continuano, sempre più crudeli, sempre più assurdi. Senza mai una rivendicazione, una richiesta. Solo uomini vestiti di nero e irriconoscibili e quella lettera. Alfa. Come se lo scopo fosse dimostrare quanto poco serve per distruggere una società.

PATRICK FOGLI è nato a Bologna ed è ingegnere elettronico. Ospite al Festivaletteratura di Mantova, finalista al Premio Scerbanenco al Noir in Festival di Courmayeur, è considerato dalla critica uno degli scrittori più interessanti e originali della narrativa italiana di oggi. 

Titolo: La vita in meglio
Autore: Anna Gavalda
Editore: Frassinelli
Pagine: 276
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 16,00 


Mathilde ha 24 anni, si arrangia come può per sopravvivere, coabita con due gemelle che non vede mai per questioni d’orario e ha cominciato a bere più di quanto dovrebbe per prendere le distanze dalla propria vita. Si ubriaca spesso. Per pagare la sua quota d’affitto, ha appena chiesto l’ennesimo prestito al cognato e sta sorbendo il suo drink con 10.000 euro in una delle borse che si porta appresso. Quando si alza dal tavolo del bar è leggermente brilla e solo arrivata a casa si rende conto di averci lasciato proprio quella con i soldi. Qualche giorno dopo si ritrova davanti un tipo timido e impacciato che la salva: ha ritrovato la sua borsa – dalla quale non manca niente – e gliela restituisce. Lui è Jean-Baptiste, cuoco, e le chiede di uscire. Inizia così una breve relazione, che presto però finisce con la sparizione di lui. Mi cercherà, se mi vuole, pensa Mathilde. Ma non succede. Finché un giorno, infilando la mano in una tasca della famosa borsa, non trova una lettera: una dichiarazione d’amore speciale, nella quale lui le confessa tutto il piacere fisico, totalizzante, che lei gli suscita (ogni parte del suo corpo è paragonata al profumo, all’odore, al sapore di un cibo, un piatto, un ingrediente). Mathilde non resiste, prende il treno e lo raggiunge.

ANNA GAVALDA nata nel 1970 a Parigi, è laureata in Lettere moderne. Madre di due figli, vive in campagna nei dintorni della capitale. È approdata alla scrittura giovanissima con la raccolta di racconti Vorrei che da qualche parte ci fosse qualcuno ad aspettarmi, che diventa subito un bestseller, seguito dai romanzi Io l'amavo, Insieme, e basta e L'età dei sogni, grandi successi internazionali. Tutte le sue opere sono edite in Italia da Frassinelli

Titolo: Febbre
Autore: Mary Beth Keane
Editore: Frassinelli
Pagine: 360
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 17,00 


Mary Mallon sbarca a New York all'alba del Novecento, come centinaia di migliaia di altri irlandesi. Tutti con lo stesso sogno: una vita normale, un lavoro, una famiglia. La possibilità di realizzarsi e di essere felici. Mary Mallon ama cucinare: è davvero brava, viene apprezzata, e per questo cambia spesso lavoro. Sicura di sé, testarda, orgogliosa, Mary non dà peso alle chiacchiere della gente che la critica per il suo carattere ruvido e la sua scarsa propensione alla religione. Per non parlare del suo legame con Alfred, un immigrato tedesco dall'animo debole e con una seria dipendenza dall'alcol: un amore, il loro, che vive di momenti di intensa simbiosi e violenti contrasti, e che non passerà mai per il matrimonio. La vita di Mary sembra essere proprio come se la immaginava, sulla nave, guardando l’Irlanda che si allontanava. Ma qualcosa non va. Nelle case dove Mary ha lavorato, le persone si ammalano. Febbre tifoidea. Mary, che pure è perfettamente sana, lascia dietro di sé una scia di sofferenza e morte. Non passa molto tempo prima che l'ufficio d'igiene di New York si accorga che non può essere un caso.

MARY BETH KEANE è una giovanissima scrittrice americana. Vive a New York, ed è stata nominata una delle migliori 5 scrittrici americane “under 35” dalla National Book Foundation. Febbre è il suo secondo romanzo.

Titolo: Le ore invisibili
Autore: David Mitchell
Editore: Frassinelli
Pagine: 608
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 19,50


Holly Sykes sembra una ragazza qualunque, ma ha un dono straordinario, quello della prescienza. Per questo è l’oggetto del desiderio (di amore e di morte, rispettivamente) di due immortali – e dei loro eserciti – che si combattono da sempre tra questo mondo e altre dimensioni. Spesso protetta dall’immortale buono Marin, Holly affronterà l’adolescenza sregolata e thatcheriana degli anni Ottanta, la storia d’amore totale con l’uomo sbagliato, il matrimonio con il reporter di guerra che non può fare a meno dei campi di battaglia in Iraq, il successo editoriale grazie a un memoir “paranormale”, e infine la desolazione di una Terra semidistrutta dall’insensatezza degli uomini. Fino all’ultimo respiro Holly saprà trovare la forza di sopravvivere e salvare chi ama, muovendosi sempre in quel precario, misterioso, fuggevole e struggente equilibrio tra volontà e caos, tra devozione e disperazione, tra amore e distruzione, che è la vita umana.

DAVID MITCHELL, nato nel 1969 a Southport, nel Lancashire, è laureato in Letteratura inglese e americana e ha conseguito un ulteriore diploma in Letteratura comparata mentre lavorava in una libreria di Canterbury. Ha vissuto in Giappone, insegnando inglese, dal 1994 al 2003, quando si è trasferito in Irlanda con la moglie e i figli, e ora si dedica a tempo pieno alla scrittura. Autore pluripremiato, due volte finalista del Booker Prize, è considerato uno dei migliori narratori britannici contemporanei.

Titolo: La Signora in Giallo. Omicidio alle Hawaii
Autore: Jessica Fletcher
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 308
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 17,90


Sono passati diversi anni dall’ultima volta che Jessica Fletcher è salita in cattedra per parlare di criminologia. Così, quando viene invitata sull’isola di Maui per tenere una lezione in un college locale, è indecisa se accettare o meno. Ma Seth, l’amico di sempre nonché stimato medico, non ha dubbi: rifiutare un viaggio gratis alle Hawaii sarebbe davvero da sciocchi. Così, incoraggiata dall’amico e dal fatto di non aver un libro in consegna, si convince a partire. Ma non sa che il soggiorno sull’isola le riserverà ben più di una sorpresa… Purtroppo per lei, infatti, quel paradiso tropicale si trasforma presto in un incubo quando il corpo di una donna viene trovato ai piedi di una scogliera. La vittima è Mala Kapule, una botanica nota per il suo attivismo sul fronte ecologico e i suoi sforzi nel salvaguardare la zona circostante il cratere vulcanico dell’isola, già sede di un osservatorio e al centro di progetti espansionistici che hanno diviso l’opinione pubblica locale. Qualcuno forse sta cercando di reprimere le proteste? O l’assassino ha un movente del tutto personale? Toccherà a Jessica scoprirlo. E per farlo ricorrerà ai suoi stessi insegnamenti. Perché «le informazioni possono arrivare da dove meno ce lo aspettiamo. Se avete spirito d’osservazione, i pezzi del puzzle andranno a posto da soli». Parola di Jessica Fletcher.

JESSICA FLETCHER, scrittrice di mestiere e detective per vocazione, grazie ai suoi successi gode di una incredibile notorietà in tutto il mondo. Vive da sempre a Cabot Cove, nel Maine.

Titolo: Un lungo istante meraviglioso
Autore: Maria Daniela Raineri
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 324
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 15,90


A sedici anni l’amore può farti perdere la ragione. È quello che è successo a Laura quando ha incontrato Roberto. Una passione forse mai corrisposta, in tutti questi anni trascorsi ad aspettare e fantasticare su un futuro insieme. Eternamente insicura, Laura si è aggrappata a quel sentimento, senza rendersi conto delle occasioni che lasciava per strada. E la felicità rimaneva sempre un passo troppo in là. Possibile che anche adesso, che è una donna di successo, quell’uomo riesca a farla vacillare? E se avesse da sempre dato la caccia a un sogno? Ma in fondo, “i sogni nei quali moriamo sono i migliori che abbiamo avuto”.

MARIA DANIELA RAINERI è nata nel 1968. Ha scritto per la televisione e per il cinema. Per Sperling & Kupfer ha pubblicato i romanzi Meno male che ci sei (dal quale è stato tratto l’omonimo film del 2009, diretto da Luis Prieto), Più bella di così (2008) e Se fosse tutto facile (2010). I suoi libri sono tradotti in spagnolo, portoghese e tedesco.

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO