26 luglio 2015

Recensione: IL REGOLO IMPERFETTO di Carmine Mari

Titolo: Il regolo imperfetto. Intrighi e alchimie alla Scuola medica Salernitana
Autore: Carmine Mari
Editore: Atmosphere Libri
Pagine: 600
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 19,00 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Il regolo imperfetto è il primo romanzo storico di Carmine Mari. Un libro caratterizzato da intrecci, scenari thriller, nozioni culturali e mediche. Siamo nel 1239 nella Scuola medica di Salerno, e uno studente di nome Rogerius si trova invischiato in piani malefici orditi dal magister Ugo da Marcina, e dall’arcidiacono, nonché inquisitore apostolico, Vittore. Parallelamente, Arnaldo degli Arsenali scatena un guerra contro Raimondo di Puglia, reggente di Salerno, aizzandogli contro tutta la popolazione.

Soltanto il Gran Maestro dell’ordine dei Teutoni, Herman Von Salza, è capace di restaurare l’ordine, sventare piani ed evitare una bolla papale. Destino vuol però che si ammali, e viene affidato alle cure della Scuola in cui studia il brillante Rogerius che, grazie agli studi di suo padre e un regolo con una combinazione numerica precisa, riesce a creare un miracoloso elisir curativo...

Tutte le vicende sono ambientate in una Salerno medievale, abitata da diecimila persone e già famosa per la sua Scuola di Medicina, che ottenne l’istituzionalizzazione nel XIII secolo. A fare da sfondo all’intera storia vi sono le lotte tra Federico II e i comuni del nord Italia alleati in diverse coalizioni, le guerre tra i vari ordini monastici militari, e una politica aggressiva. I personaggi sono molteplici e dalle mille sfumature psicologiche: l’imperatore, figura portante e pilastro del paese; studenti di medicina geniali e coraggiosi; cavalieri teutoni severi e disciplinati; tagliagole strambi e a tratti violenti. Un mix di personalità acute, singolari, originali, eccentriche, e storiche.

Lo stile è ricercato ed elegante, e mette in risalto una narrazione arzigogolata e classicheggiante, tipica di epoche antiche. All’interno del romanzo inoltre, ci si imbatte in locuzioni latine e termini relativi all’età medievale. Un romanzo pregno di conoscenza, in cui si fondono ottimamente realtà storica e finzione.

L'AUTORE
Carmine Mari è nato nel 1965 a Raito. Vive a Salerno, laureato in sociologia e impiegato nella pubblica amministrazione. In passato, ha lavorato per alcuni anni come bibliotecario. Appassionato di sport e allenatore di canoa. Il regolo imperfetto è il suo primo romanzo. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...