lunedì 31 agosto 2015

Il sospettato (James Patterson); Un bacio di tenebra e tante altre novità in libreria dal 3 settembre

Titolo: L'impostore
Autore:
Javier Cercas
Editore: Guanda
Pagine: 416
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 20,00 €


Un affascinante romanzo vero, ma allo stesso tempo una mirabile opera di finzione. La finzione, però, in questo caso non è frutto della fantasia dell’autore, ma è opera dello stesso protagonista, Enric Marco. Chi è Enric Marco? Un novantenne di Barcellona, militante antifranchista, che negli anni Settanta è stato segretario del sindacato anarchico – la CNT – e in seguito ha presieduto l’associazione spagnola dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti, ricevendo numerosi riconoscimenti per il coraggio dimostrato negli anni e la testimonianza degli orrori del lager. Enric Marco, un impostore.
Perché nel 2005 la sua menzogna è stata pubblicamente smascherata. Enric Marco, come ha rivelato uno storico, non è mai stato internato a Flossenbürg, e anche la sua partecipazione alla guerra civile spagnola non è affatto dimostrata.

Javier Cercas è nato nel 1962 a Ibahernando, Caceres. E' docente di letteratura spagnola all'università di Gerona e collabora abutualmente con El Pais Con Soldati di Salamina ha vinto il Premio Grinzane Cavour 2003; Anatomia di un istante ha ottenuto il Permio Nacional de Narrativa nel 2010 e nel 2011 il Premio Letterario Internazionale Mondello e il Premio Salone Internazionale del Libro di Torino. 

Titolo: Miracolo in libreria
Autore:
Stefano Piedimonte
Editore: Guanda
Pagine: 80
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 7,00 €


Il libraio Aldo ha deciso: perde lui, vince il mercato. Basta assortimento raffinato, consigli personalizzati ai lettori, libri usati di pregio nel retrobottega. Basta coi libri belli dalle copertine brutte. Da oggi in vetrina troneggiano best seller patinati, manuali di cucina scritti da celebrity e tutte le sfumature dell’erotismo. Ma Aldo non sa che oggi è anche il giorno in cui la sua vita sta per cambiare. Perché una ragazza esile, timida, con i ricci e le labbra morbide, entra nel suo negozio come portata dal vento e… ruba da uno scaffale il libro preferito di Aldo, Il treno mancato, romanzo sconosciuto di uno sconosciuto autore, che piace solo a lui; persino sua moglie non lo sopporta. Da allora la ladra misteriosa, Diana, diventa per Aldo un’ossessione e una ragione per vivere. Fino a che il destino la riporta inaspettatamente sulla soglia della libreria…

Stefano Piedimonte è nato nel 1980 a Napoli e si è laureato in Lingue e Letterature straniere all’università «L’Orientale». Ha scritto per numerose testate giornalistiche occupandosi principalmente di cronaca nera.

Titolo: Librerie. Una storia di commercio e passioni
Autore:
Jorge Carrión
Editore: Garzanti
Pagine: 336
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 18,60 €


«Dei libri come oggetti, come cose; delle librerie come vestigia archeologiche; delle vite e delle opere dei librai, stabili o ambulanti; della lettura come ossessione e come follia, ma anche come pulsione inconscia o come impresa commerciale; del mondo come libreria e della libreria come mondo; delle librerie universali e delle mie librerie private: di tutto ciò parlerà questo libro, che non molto tempo fa se ne stava in una libreria, in una biblioteca o su uno scaffale di un amico e che ora, lettore, anche se forse soltanto temporaneamente, è entrato a far parte della tua personale biblioteca.»

Jorge Carrión (Terragona, 1976) insegna letteratura contemporanea e scrittura creativa preso l'Universidad Pompeu Fabra di Barcellona. Collabora come critico per varie testate tra cui El Pais e Letras Libres.

Titolo: Via dalla pazza folla
Autore: Thomas Hardy
Editore: Garzanti
Pagine: 476
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 9,90 €


Hardy è un meraviglioso creatore di figure femminili, e Batsceba, la protagonista di Via dalla pazza folla, è la prima e la più incantevole di esse. Irrequieta e indipendente, intelligente e svagata al tempo stesso, crede di raggiungere una completa autonomia quando eredita un magnifico podere e un'antica casa signorile. Ma la bella forestiera finisce col trovarsi contesa fra tre pretendenti: lo sfortunato, ma forte e sereno Oak, suo lavorante e fattore; il ricco fittavolo Boldwood, grave e austero; lo spregiudicato sergente Troy. È quest'ultimo ad avere la meglio sulle prime, ma alla fine sarà Oak con la sua cieca e malcompresa devozione a salvare le sorti della padrona e del piccolo mondo bucolico di Watherbury dai rovesci della sorte.

Dal romanzo il nuovo film con Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael Sheen, Juno Temple e Tom Sturridge. Al cinema dal 24 settembre

 
 
Titolo: Il difensore
Autore:
Steve Cavanagh  
Editore: Longanesi
Pagine: 364
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 18,60 €


È un freddo mattino di novembre e un vento gelido spazza le strade di New York, ma Eddie Flynn, immerso nel fiume di pendolari diretti al lavoro, ha ben altro di cui preoccuparsi. Eddie Flynn era un artista della truffa. Poi ha capito che poteva guadagnare ancora di più passando dall’altra parte della legge: quella giusta. Per questo è diventato un avvocato: in fondo, per lui, il crinale tra le due professioni è sottile. Le cose però non sono andate come sperava e da un anno Eddie si è ripromesso di non entrare mai più in un’aula di tribunale. Ma quando Olek Volchek, il capo della mafia russa newyorkese, lo sceglie come avvocato, Eddie capisce di non avere scampo. E siccome Volchek è riuscito a mettergli addosso una carica esplosiva, trasformandolo in una bomba umana, e ha rapito sua figlia Amy, di soli dieci anni, Eddie non può far altro che accettare l’incarico. Ma è un incarico impossibile: la difesa di un uomo palesemente colpevole non può andare a buon fine. A meno che Eddie non rie - sca ad affrontare i demoni che l’hanno allontanato dalla professione forense. A meno che Eddie non riesca a convincere la giuria dell’impossibile. A meno che Eddie non riesca a ricorrere a tutti i trucchi dei suoi due mestieri, quello di avvocato e quello di truffatore, per salvare la vita di sua figlia, la propria... e quella di centinaia di innocenti che rischiano di finire coinvolti in un terribile attentato…  

Steve Cavanagh è nato e cresciuto a Belfast, Irlanda del Nord, e a diciotto anni si è trasferito a Dublino per studiare legge. Dopo la laurea è stato assunto presso un noto studio legale e, una volta diventato avvocato, ha lavorato a numerosi casi che hanno sviluppato il suo interesse per la narrativa di genere. Il difensore, suo primo romanzo, è stato nominato al Dagger Award della Crime Writers’ Association. Steve vive nell’Irlanda del Nord con la moglie, Tracy, e i suoi due figli.

Titolo: Il sospettato
Autore:
James Patterson, Maxine Paetro
Editore: Longanesi
Pagine: 320
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 16,40 €


E se in cima alla lista dei colpevoli ci fosse proprio il tuo nome…? Di ritorno da un viaggio di lavoro, Jack Morgan, proprietario e direttore dell’agenzia Private Investigations, trova nella sua villa di Malibu la più raccapricciante delle sorprese: distesa sul suo letto c’è una donna, con il maglione intriso di sangue. La scoperta si fa ancora più agghiacciante quando Morgan capisce di trovarsi di fronte al cadavere di Colleen Molloy, la sua ex amante, che aveva tentato di suicidarsi qualche mese prima, quando fra loro era tutto finito. Ma in questo caso non si tratta di un suicidio: Colleen è stata assassinata da un meticoloso professionista, in grado di far ricadere tutti i sospetti proprio su Jack Morgan, il cui legame con la vittima fornirebbe più di un movente per l’omicidio. Proprio per questo motivo il Los Angeles Police Department lo individua come il sospettato numero uno. La sua vita, da quel momento, precipita in un girone infernale. E proprio mentre è impegnato a indagare personalmente sul caso per poter dimostrare la propria innocenza, in preda all’ansia ma anche al dolore per la morte di Colleen, Morgan viene contattato da un’avvenente donna d’affari alle prese con una serie di omicidi che si sono verificati nei suoi lussuosi hotel…

James Patterson è uno dei più grandi fenomeni editoriali dei giorni nostri, tanto da entrare nel Giunness dei primati per i suoi successi. È il creatore di personaggi famosissimi della narrativa di suspense come il profiler Alex Cross e le Donne del Club Omicidi e i ragazzi della serie di Maximum Ride. È l’autore più venduto al mondo, con 270 milioni di copie (più di 3,5 milioni in Italia): negli Stati Uniti, ogni 15 libri venduti, uno è firmato James Patterson, per un totale di 16 milioni di copie all’anno. Ale Cross - La memoria del killer è un film diretto da Rob Cohen. 

Titolo: Il ragazzo che si risvegliò uomo
Autore: Martin Pistorius

Editore: Corbaccio
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 16,90 €


«Il ragazzo che si risvegliò» uomo è la storia di Martin, un ragazzino di dodici anni che un giorno tornò da scuola sentendosi poco bene. Rapidamente peggiorò, perse la voce, smise di mangiare, i suoi movimenti si fecero sempre più lenti e faticosi finché, nell’arco di un anno e mezzo, si ritrovò completamente immobilizzato, in stato vegetativo. Una sconosciuta malattia neurologica degenerativa aveva intaccato tutte le sue funzioni vitali. E sebbene la diagnosi fosse incerta, la prognosi non lasciava speranza. Ma contro ogni ragionevole aspettativa, dopo alcuni anni Martin riemerse dallo stato di incoscienza e cominciò a percepire il mondo intorno a sé senza però che gli altri se ne rendessero conto. Fino a quando, dopo otto lunghissimi anni, un’assistente particolarmente attenta comprese che Martin era cosciente, e convinse i genitori e i medici particolarmente scettici a insistere con le terapie: da quel momento, molto lentamente, Martin si liberò della corazza in cui si era trovato imprigionato. Oggi, Martin ha ripreso l’uso della parte superiore del corpo e, benché non abbia recuperato la voce, grazie all’uso del computer ha potuto raccontare la sua storia, la storia di un’anima impossibilitata a comunicare con il mondo esterno e tuttavia presente a se stessa, ma anche la storia di un risveglio alla vita profondamente emozionante e commovente. 

Titolo: La scomparsa di De Paoli. Un caso di Petri e Miceli
Autore: Gianni Simoni

Editore: TEA
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 13,00 €


In un fossato, lungo una strada provinciale ai margini della città, la Polizia ritrova un cadavere reso irriconoscibile dall'azione impietosa dei topi. Cosa o chi ha ucciso quell'uomo senza identità e senza più nemmeno un volto? Un rapinatore inesperto? Un magnaccia violento? Un pirata della strada fuggito dopo l'incidente? Una morte così fa scalpore in una città di provincia come Brescia, ma per l'ex giudice Petri allo stupore si aggiunge l'orrore, quando si rende conto che quell'uomo altri non era che il suo vecchio amico e medico curante, il dottor Emilio De Paoli, misteriosamente scomparso da troppi giorni. Il buon Petri, sconvolto, si butta nell'indagine anima e corpo, costringendo il commissario Miceli, che ormai lascerebbe volentieri le rogne al nuovo commissario Grazia Bruni, a rimettersi in gioco. Saranno però necessari l'esperienza e l'intervento di tutta la squadra al completo, con il nuovo vice ispettore Armiento, il navigato Maccari, il bravo Esposito, gli inseparabili Grasso e Tondelli, e persino il procuratore Martinelli, per risolvere il caso e restituire onore e giustizia all'amico di Petri. Anche se forse, per una volta, il vecchio giudice non avrebbe voluto portare a galla la verità, forse sarebbe stato meglio lasciarla in fondo a quel fosso...

Gianni Simoni, ex magistrato, ha condotto quale giudice istruttore indagini in materia di criminalità organizzata, di eversione nera e di terrorismo. Con Garzanti ha pubblicato Il caffè di Sindona, in collaborazione con Giuliano Turone. Nelle edizioni TEA son pubblicati I casi di Petri e Miceli e Le indagini del commissario Lucchesi. 

Titolo: Un bacio di tenebra
Autore: Nalini Singh

Editore: Nord
Pagine: 396
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 18,00 €


Quando, sulle rive del fiume Hudson, viene ritrovata la testa di un uomo che presenta uno strano tatuaggio lungo la guancia, per Dmitri è come se un incubo fosse diventato realtà. Perché quel tatuaggio è un fantasma sbucato dalle nebbie del suo passato che minaccia di distruggere tutto ciò che il vampiro ha costruito nel corso dei secoli. Inoltre, sebbene sia il braccio destro dell'arcangelo di New York, Dmitri non può indagare da solo su di un omicidio, ma è costretto a collaborare con la cacciatrice della Corporazione assegnata al caso, Honor St. Nicholas. Tra tutti gli agenti in servizio, Honor è l'unica con cui lui non vorrebbe avere nulla a che fare: c'è qualcosa in quella semplice mortale che lo attrae irresistibilmente, facendogli provare sentimenti che credeva di aver ormai perduto per sempre. Eppure proprio ciò che lui considera un imperdonabile tallone d'Achille potrebbe rivelarsi la sua salvezza...

Titolo: Teste matte
Autore: Salvatore Striano, Guido Lombardi

Editore: Chiarelettere
Pagine: 624
Anno di pubblicazione: 2015 

Prezzo copertina: 17,90 €


Quartieri spagnoli. Il centro di Napoli. Negli anni Ottanta il paradiso della criminalità. C’è un clan che domina tutto e tutti, la famiglia Viviani. E c’è un bambino, Sasà, già stanco di sottomettersi. Lui e suo cugino Totò sono artisti del furto, mariuoli sempre alla ricerca di occasioni. Tra contrabbando, prostitute, soldati americani, troveranno presto un protettore, il ladro più abile del quartiere, ’O Barone. La madre, Carmela, prova a frenare quel figlio che cresce troppo in fretta. Lei sa cos’è la malavita: suo fratello è in carcere per omicidio, da allora combatte contro chi si vuole vendicare. Così Sasà si trova di fronte a una scelta paradossale, eppure l’unica possibile: entrare nella camorra per difendersi dalla camorra. Non ancora maggiorenne incontra i due uomini che gli cambieranno la vita: un trafficante di coca che tutti chiamano Rummenigge e un bandito detto Cheguevara per il suo spirito rivoluzionario. Insieme combatteranno contro il boss dei Quartieri spagnoli, ’O Profeta, dando vita alla prima vera scissione nella storia della camorra napoletana. Dalle ceneri di questa guerra, nascerà qualcosa di mai visto prima: LE TESTE MATTE. Ragazzi così pazzi da dichiarare guerra a tutti i clan di Napoli. 

PUOI ACQUISTARE I LIBRI QUI

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

98 giorni 14 h 52 minuti 31 secondi
L’ANGOLINO