2 febbraio 2018

Recensione: Fandom di Anna Day. Saresti disposta a morire per la tua storia preferita?

Titolo: Fandom
Autore: Anna Day
Editore: De Agostini
Pagine: 514
Anno di pubblicazione: 2018
Prezzo copertina: 15,90 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

Vi siete mai chiesti come vi sentireste ad essere catapultati in uno dei mondi appartenenti a uno dei vostri libri preferiti? A vivere le stesse esperienze, a combattere le stesse battaglie, ad amare e gioire accanto ai vostri personaggi del cuore? Le stesse domande se le pone Violet, protagonista di Fandom, il nuovo romanzo fantasy scritto da Anna Day. La ragazza, insieme a suo fratello Nate e alle sue amiche Alice e Katie, è una fan sfegatata de La Danza delle forche, di cui hanno tratto una trasposizione cinematografica. Violet conosce a memoria ogni battuta, ogni scena, ogni singolo battito di ciglia degli attori, ma sa anche che il tutto è un

mondo fittizio e surreale. 

thedeadintern.tumblr.com
L’unica cosa che le resta da fare è presentarsi al ComicCon della sua città in cui tutto il cast del film si riunirà per incontrare i fan. Durante l’evento, Violet si presenta come cosplayer della sua eroina Rose e si mette in fila per avere l’autografo di Willow, il personaggio maschile per eccellenza. È su di giri e non vede l’ora di ritrovarsi difronte ai suoi beniamini, ma le cose non vanno come previsto: all’improvviso un forte terremoto. Panico. Buio. Silenzio totale. Tra le macerie Violet riesce soltanto a intravedere Rose, riversa a terra, morta, e Willow armato, con guardie che corrono a destra e a manca per riportare l’ordine e capire cosa sta succedendo. Ma il ComicCon non è più lo stesso e, a dirla tutta, nemmeno lo scenario in cui si ritrovano Violet, Nate, Alice e Katie. Ben presto scoprono di essere catapultati all’interno de La Danza delle forche e la nostra protagonista è nientepopodimeno che la nuova eroina della storia, una nuova Rose. Però, nonostante i ragazzi abbiano una conoscenza profonda della storia, e riescano a barcamenarsi tra ostacoli, lotte e nemici mortali, dovranno fare i conti con una scoperta ardua: non sono dei personaggi stereotipati e fittizi, la loro storia non è stata già scritta, non hanno delle regole base da seguire e il plot può subire dei cambiamenti permanenti. Riuscirà Violet ad essere all’altezza del suo romanzo preferito?

Anna Day con uno stile incalzante e adrenalinico e un linguaggio diretto, cattura l’attenzione del lettore sin dalle prime pagine grazie ad una storia che tutti vorremmo vivere. Il romanzo è colmo di riferimenti e citazioni ad altri romanzi, altri fandom (comunità di appassionati che condividono un interesse comune), altri personaggi letterari e cinematografici. Oserei definirlo un vero e proprio elogio a tutta la cultura pop degli ultimi anni. Per quanto riguarda i personaggi, troviamo Violet, una ragazza coraggiosa, appassionata, un po’ nerd e sicuramente determinata a rendere giustizia alla sua eroina; Nate, suo fratello, energico, lucido e simile ad un cavaliere dall’armatura scintillante; Alice, l’amica che tutti vorremmo, matta con gli stessi interessi e seriamente ossessionata dal mondo pop; ed infine Katie, che di tutte le passioni degli amici non ne capisce nulla, è completamente estranea al ComicCon e a tutto il fandom, ma non esista a seguire i suoi compagni. 

Personalmente, penso che la particolarità della storia si focalizzi proprio sul worldbuilding presente all’interno della narrazione: un libro all’interno del libro, un mondo fittizio all’interno di un mondo altrettanto inventato; da un lato un ComicCon colmo di personaggi chimerici e fantastici; dall’altro, una realtà pregna di protagonisti altrettanto strani e coraggiosi. Durante la lettura quindi, sorgeranno spontanee diverse domande: i protagonisti sono finiti all’interno del loro romanzo preferito o i personaggi della loro storia del cuore sono finiti nel loro mondo? Quale realtà è quella reale? Quale quella realmente fittizia?

Fandom è un romanzo con una storia e dei personaggi intricati e intriganti che tiene incollato il lettore dall’inizio alla fine. Consigliato!

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI