28 marzo 2021

Libri & Cultura consiglia: Lessico del nuovo mondo. Una lettura dei mutamenti sociali ed economici, di Daniele Marini

Titolo:
Lessico del nuovo mondo. Una lettura dei mutamenti sociali ed economici
Autore: Daniele Marini
Editore: Marsilio
Pagine: 71
Anno di pubblicazione: 2021
Prezzo copertina: 10,00 €

Viviamo una fase storica inedita che esige di riesaminare, alla luce delle trasformazioni in corso, i paradigmi precedenti. Non siamo di fronte a una semplice evoluzione o accelerazione di un insieme di fenomeni. Non abbiamo davanti un’epoca di cambiamento, ma un cambiamento d’epoca. Perché qualcosa di profondo e sconosciuto sta accadendo, e ci accompagnerà per diverso tempo. Si tratta, quindi, di scrivere una nuova “grammatica sociale” con cui delineare e interpretare quello che si sta dischiudendo come un mondo nuovo. Se mantenessimo le medesime categorie analitiche dell’epoca industriale, paradigma della nostra società occidentale, non riusciremmo più a leggere correttamente la metamorfosi in corso. Come leggere un libro con le lenti sbagliate: vedremmo sfocato. Abbiamo bisogno di individuare un nuovo dizionario di parole che aiuti a rappresentare più correttamente una realtà diversa da quella in cui siamo cresciuti. Non possiamo continuare a interpretare i fenomeni nuovi con le categorie di un tempo. Serve un nuovo lessico.

Daniele Marini è professore di Sociologia dei processi economici all’Università di Padova. Ha fondato ed è direttore scientifico della divisione Research&Analysis di Community. Tra le sue pubblicazioni: Innovatori di confine. I percorsi del nuovo Nord Est (2012) e Le Metamorfosi. Nord Est: un territorio come laboratorio (2015) per Marsilio; Fuori classe. Dal movimento operaio ai lavoratori imprenditivi della Quarta rivoluzione industriale (il Mulino 2018); Una grammatica della digitalizzazione. Interpretare la metamorfosi di società, economia e organizzazioni (con F. Setiffi, Guerini 2020).