4 marzo 2012

Recensione: ROMANCING MISS BRONTE di Juliet Gael

Titolo: Romancing Miss Brontë
Autore: Juliet Gael
Editore: TEA
ISBN: 978-8850225132

Pagine: 426
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo copertina: 14,00 €

Jane Eyre, Cime tempestose, L’inquilino di palazzo Wildfell: capolavori della letteratura di tutti i tempi, romanzi che tutti abbiamo sentito nominare. Eppure pochi conoscono la straordinaria storia delle tre donne che li hanno scritti. Una storia drammatica e appassionata, costellata di dolori, privazioni, rinunce, povertà, solitudine, morte, ma anche di passioni, sogni, speranze, ambizioni, coraggio e talento. Nascere donna nell’Inghilterra dell’Ottocento significava non avere quasi alcuna possibilità di fama e successo. Nascere donna in uno sperduto villaggio di campagna dello Yorkshire, in una famiglia numerosa, rendeva le cose ancora più difficili. Ma Charlotte, Emily e Anne Brontë erano donne dotate di un talento letterario fuori dal comune, e ne erano ben consapevoli. Fu così che non si fermarono davanti ai pregiudizi dell’epoca e sfidarono il mondo. Fu così che, nel 1847, i tre fratelli Ellis, Acton e Currer Bell, pseudonimi dietro i quali si nascondevano le tre sorelle, pubblicarono presso due note case editrici londinesi i loro romanzi, che scossero il mondo editoriale e culturale del Paese. Eppure questo evento così importante non cambiò la vita delle Brontë, che, nascoste dietro un anonimato tenacemente difeso, continuarono a vivere nell’isolamento e nella dolorosa solitudine di Haworth, sognando e scrivendo meravigliose avventure. In un perfetto mélange di realtà storica e di finzione narrativa, questo romanzo ricostruisce la vita, le passioni, le delusioni, le glorie, i sogni, le difficoltà e gli amori di Charlotte e, accanto a lei, di Emily e Anne, regalandoci un ritratto del tutto inedito e indimenticabile delle più famose sorelle della storia della letteratura di tutti i tempi. 

RECENSIONE (a cura di Sonia)
Il racconto è ambientato nell'Inghilterra dell'Ottocento e la trama consiste in una riuscita ricostruzione del percorso artistico e biografico delle sorelle Brontë. Charlotte, Emily e Anne Brontë vivono nella piccola contea di Hawtorn, dopo aver tentato e mancato la carriera di educatrici, decidono di fare ciò in cui meglio riescono: scrivere. Custodi del grande talento sono però consapevoli che la donna non ha pari diritti ed opportunità nella società inglese del tempo, per questo, decidono di rimanere nella penombra e continuare a scrivere nascondendosi dietro gli pseudonimi di Ellis, Acton e Currer Bell. Solo in tal modo i loro capolavori potranno essere meritatamente apprezzati.

I tre personaggi principali sono descritti ampiamente grazie ad un'attenta introspezione psicologica. Charlotte è la ragazza insicura per cui Juliet Gael sembra avere un occhio di riguardo, Emily è la donna solitaria e restia ad esternare sentimenti seppur capace di un grande amore per i suoi familiari, e infine c'è la tranquilla Anne. Le sorelle Brontë, durante la lettura, si rivelano donne reali, attive, appassionate e speranzose. Inoltre, l'autrice del libro ci offre anche aggiuntive caratterizzazioni di personaggi secondari. Così emergono:  Patrick Brontë, padre rigoroso ed inflessibile; Branwell, fratello geniale ma sciocco; Arthur Nicholls, reverendo austero e marito di Charlotte capace di un breve ma intenso amore.

Lo stile risulta fluido, scorrevole ed elegante adattandosi perfettamente al periodo ottocentesco senza eccessi. La scrittura è ricca di particolari, a volte fin troppo minuziosa.

Consiglio il libro a chi nutre una profonda stima per le sorelle Brontë e vorrebbe conoscerle meglio o a chi vuole scoprire queste tre meravigliose figure. "Romancing Miss Brontë" mescola perfettamente realtà e finzione letteraria, inoltre lo si può considerare "un libro contenente altri libri", giacché la Gael  inserisce numerosi ed interessanti digressioni sulla letteratura ottocentesca.

L'AUTRICE
Juliet Gael, originaria del Midwest e laureata in letteratura francese all'Università del Kansas, dopo aver lavorato a lungo per il cinema come sceneggiatrice, ha lasciato il suo paese per trsferirsi a Parigi, dove ha vissuto quindici anni dedicandosi alla carriera di scrittrice. Vive attualmente a Firenze. 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...