26 luglio 2014

Recensione: IL DONO DELLA MENZOGNA di Ronaldo Correia de Brito

Titolo: Il dono della menzogna
Autore:
Ronaldo Correia de Brito  
Editore: Gran Via
Pagine: 264
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 16,00 €


Recensione a cura di Alice Schiochet

Il romanzo di Ronaldo Correia de Brito si svolge interamente nelle lande desolate del Brasile e precisamente a Galilea, una cittadina dove a stento arriva l'acqua corrente e tutte le altre comodità del mondo moderno. Il personaggio principale è Adonias, un ragazzo cresciuto in quelle terre e poi "scappato" con la famiglia nel tentativo di raggiungere una posizione stabile nella vita.

Questi diventa medico e decide di tornare a Galilea quando apprende che il nonno, il patriarca della famiglia, è gravemente malato. Già durante il viaggio, fatto con i cugini Ismael e Davi, si coglie chiaramente che la famiglia del giovane ha trascorsi burrascosi, a cui si aggiungono strani delitti. Il viaggio e la permanenza di Adonias sono infatti caraterizzati da richiami al passato che inevitabilmente si ripercuotono sul vivere del presente, e che spingeranno Adonias a provare il bisogno di andarsene quanto prima lasciando, nonostante la sua curiosità, insoluti alcuni dei misteri più interessanti.

La struttura del libro è alquanto particolare: ogni capitolo descrive qualche aspetto di un componente della numerosa famiglia del protagonista, andando a indagare il passato del soggetto in questione e portando a galla segreti, bugie e delitti, mai dimenticati e/o perdonati. Il libro non è di facile lettura, anche perchè il significato che l'autore vuole trasmettere è molto profondo e riguarda il legame che ogni individuo nutre con la propria terra, anche se questi la odia o l'ha abbandonata. Nonostante ciò la lettura può essere consigliata per coloro che desiderano immergersi in una saga famigliare ricca di colpi di scena, ai quali s'intrecciano miti e leggende brasiliane molto antichi e qualche passo evangelico.

L'AUTORE
Ronaldo Correia de Brito è nato in Brasile nel 1951. Medico, ha esordito nella letteratura nel 1993 con una raccolta di racconti. Il dono della menzogna, suo primo romanzo, è stato tradotto in diverse lingue e ha ottenuto il premio São Paulo de Literatura, uno dei più importanti riconoscimenti brasiliani.

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...