6 agosto 2014

Recensione: SEI PROPRIO UNA SCEMA di Gaia Giordani

Titolo: Sei proprio una scema
Autore: Gaia Giordani
Editore: Baldini & Castoldi
Pagine: 144
Anno di pubblicazione: 2014
Prezzo copertina: 13,00 €


Recensione a cura di Alice Schiochet

Sei proprio una scema è un romanzo ambientato a Milano, anche se la storia della protagonista per molti aspetti può essere considerata universale; Gaia infatti rappresenta il ritratto di tantissime ragazze che a trent'anni vivono da sole in un appartamento striminzito, con un lavoro precario e che spesso si ritrovano a essere fidanzate con uno stronzo. Lo stronzo qui è un altro protagonista essenziale, senza il quale Gaia non formulerebbe le mille considerazioni che di fatto compongono il libro.

Una cosa si capisce subito: lo stronzo l'ha lasciata e non risponde più ai suoi messaggi e alle sue chiamate, e tutto ciò getta la protagonista in un circolo paranoide che la spinge a controllare continuamente facebook per apprendere i movimenti dello stronzo. Fino a quando decide di andare a casa di Michele (lo stronzo) e lo trova morto stecchito, ma cosa infinitamente più importante scopre con sicurezza che lui la tradiva. E' a questo punto che entra in scena un'altra protagonista molto importante per la risoluzione dell'enigma, Elsa, la quale faceva le pulizie a casa dello stronzo e che arrotondava lavorando come prostituta davanti casa sua. Insieme le due ragazze cominceranno a indagare e ciò porterà alla scoperta di verità sorprendenti che lasceranno di stucco il lettore.

Lo stile narrativo appare fresco e scorrevole e contribuisce a far sentire il lettore parte della storia. Tra l'altro l'evoluzione della vicenda contribuisce a rendere il libro più interessante e meno scontato, aspetto che nei primi capitoli potrebbe sembrare impossibile. Il romanzo è vivamente consigliato a tutti coloro che amano il genere giallo-noir, ma soprattutto a tutte le ragazze che a modo loro sono alle prese con uno stronzo e che cercano costantemente di giustificarlo o scusarlo; da qui il titolo evocativo del libro!

L'AUTRICE 
Gaia Giordani, nata a Verona nel 1981, abita a Torino e lavora a Milano nella redazione di «Cosmopolitan». Copywriter e consulente di comunicazione, frequenta l’editoria digitale in veste di web content manager. Il suo alter ego da blogger ai tempi di Splinder era Copiascolla. La potete trovare anche su twitter @Gaia_Giordani 

PUOI ACQUISTARE IL LIBRO QUI 

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...