10 dicembre 2018

Review Party: Oltre l'infinito, di Angela Contini


Titolo: Oltre l'infinito
Autore: Angela Contini
Editore: Newton Compton
Pagine: 256
Anno di pubblicazione: 2018
Prezzo ebook: 1,99 €


Recensione a cura di Marika Bovenzi

È uscito da pochi giorni il tanto atteso terzo volume della Hunted Series, della bravissima Angela Contini. L’autrice, nemmeno questa volta ci risparmia colpi di scena, batticuori, lotte adrenaliniche, e come una sirena dal canto affascinante, attira il lettore tra le sue pagine intrise di emozioni forti e sentimenti prorompenti. Protagonisti di Oltre l’infinito sono nientepopodimeno che la bellissima aliena Dakota e l’ibrido Jay che nei romanzi passati ci hanno deliziato con i loro incontri-scontri e quel cercarsi involontariamente attraverso litigi e finto odio. 


Gli eventi raccontati in questo nuovo volume, riprendono esattamente un anno dopo l’ultima guerra che hanno dovuto affrontare in Polvere di stelle, quando Jay in preda alla disperazione e al dolore per il lutto subito era montato in sella alla sua moto partendo per posti lontani, per dimenticare o almeno smorzare quei laceranti sentimenti. Ora una nuova minaccia incombe su di loro e Jay è costretto a ritornare e ad affrontare la bella Dakota, ferita nel profondo per l’abbandono dell’ibrido e per avergli permesso di rubarle il cuore. Inoltre stando di nuovo fianco a fianco come un tempo capiscono che i sentimenti non erano poi così labili e una forza invisibile li attrae incredibilmente spingendoli l’uno verso l’altro. Dakota però, dal canto suo non è disposta a soffrire ancora per quel ragazzo che in passato l’ha messa da parte, e Jay è ancora troppo spaventato per fare i conti con qualcosa di così grande, fino a quando un pericolo reale non arriverà a tormentare Dakota, minacciando addirittura la sua vita. L’ibrido allora non potrà fare altro che accettare l’amore dirompente per l’aliena e rassegnarsi. Riusciranno anche questa volta a superare tutte le avversità?

Lo stile è fluido e ha un ritmo incalzante ed è accompagnato da un linguaggio diretto che tiene incollato il lettore ad ogni rigo. Non potevamo aspettarci finale migliore per una serie così adrenalinica e corroborante. La cosa che mi ha colpita maggiormente è il fatto che l’autrice attraverso i personaggi fa si che i sentimenti seguano il loro corso naturale senza forzarli e senza accelerarli. L’amore che esiste tra i due protagonisti è qualcosa di sofferto che nasce dalle loro storie passate, si concretizza nel presente, per poi consolidarsi in un futuro insieme. Niente è dato per scontato, ed è meravigliosa la naturalezza con cui i personaggi si riscoprono, si cercano e si amano. E proprio a proposito di questi ultimi, assistiamo ad una loro crescita graduale e consapevole: Dakota da algida e distaccata aliena, pur mantenendo i suoi tratti tipici, lascia spazio alla fragilità e al desiderio di essere compresa e accettata; e Jay che da bello e dannato, scontroso e poco incline alle relazioni, cede alla forza dei sentimenti e al forte desiderio di proteggere le sua controparte femminile. Anche questa volta la scrittrice cerca di insegnarci qualcosa attraverso la sua storia e i suoi personaggi genuini: ovvero che l’amore e i sentimenti in generale non debbano essere temuti e pensati come qualcosa di invalidante, ma al contrario possono rappresentare una marcia in più e donare quella forza che spesso se da soli può mancare. E che nessuno debba esserne schiavo e annullare la propria personalità pur di amare ed essere amato, ma interpretarlo come un fil rouge che possa legare due persone completamente agli antipodi.

In conclusione è un terzo volume con i fiocchi che consiglio a chi ha già letto i volumi precedenti, ma anche a chi ha voglia di cominciare a ritroso la serie.

L'AUTRICE
Angela Contini è nata in Germania ma è italianissima. Vive in un piccolo paesino con il marito e il figlio. Ama guardare serie TV, ascoltare musica e preparare dolci. La Newton Compton ha pubblicato Tutta la pioggia del cielo, Tutte le stelle del cielo e Tutto l'infinito del cielo.